Dipartimento discipline musicali e coreutiche

Direttore dipartimento prof. Giorgio Santi

Indirizzo Musicale

Nell’ambito della didattica curricolare il dipartimento musicale si occupa di coordinare:

  • l’indirizzo della didattica comune alle diverse discipline strumentali e alle materie musicali di classe (TAC, TCM, storia della musica, laboratorio di musica d’insieme)
  • la progettazione di eventi musicali in collaborazione con: amministrazioni comunali, enti territoriali, fondazioni, associazioni culturali, istituzioni pubbliche, media regionali e nazionali, realizzazione di filmati e partecipazioni radiofoniche e televisive
  • l’organizzazione di gemellaggi musicali internazionali e visite d’istruzione presso luoghi di interesse musicale
  • la gestione delle attività di sostegno e recupero di alunni con difficoltà su indicazione del consiglio di classe
  • la preparazione dei ragazzi a concorsi musicali nazionali ed internazionali e culturali in genere
  • la verifica della formazione musicale tramite esami di certificazione delle competenze
  • la costruzione e il monitoraggio del curriculum di studi verticale
  • i rapporti con le scuole di musica territoriali, l’orientamento in entrata e la selezione dei nuovi iscritti
  • la relazione con Istituti A.F.A.M. e poli nazionali di eccellenza musicale ai fini dell’orientamento in uscita dei ragazzi

Indirizzo Coreutico

Il percorso del liceo coreutico è indirizzato all’apprendimento tecnico pratico della danza e della musica e allo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura.

Guida lo studente ad approfondire ed a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire, anche attraverso specifiche attività funzionali, la padronanza dei linguaggi musicali coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione maturando la necessaria prospettiva culturale, storica, estetica, teorica e tecnica.

 

Il liceo coreutico si occupa di coordinare, nell’ambito della didattica curricolare: 

  • L’ indirizzo della didattica comune alle diverse discipline coreutiche 
  • La progettazione di eventi e performance in collaborazione con: amministrazioni comunali, enti territoriali, fondazioni, associazioni culturali, istituzioni pubbliche, media regionali e nazionali
  • Visite d’istruzione presso luoghi di interesse coreutico
  • Gestione delle attività di sostegno e recupero su indicazione del consiglio di classe di alunni con difficoltà
  • Alternanza scuola/lavoro: compagnie di danza nazionali e comparto arti sceniche. 
  • Con referente Accademia Nazionale di danza di Roma: il monitoraggio periodico della formazione coreutica; esami di certificazione delle competenze al II e IV anno
  • Rapporti con le scuole di danza territoriali, orientamento in entrata e selezione dei nuovi iscritti, possibilità di lezioni con docenti interni durante l’orientamento in entrata con le giornate di studenti per un giorno 
  • Relazione con Accademia nazionale di danza Istituto di alta cultura A.F.A.M., poli, atenei, enti lirici  e compagnie di danza nazionali ed internazionali di eccellenza coreutica ai fini dell’orientamento in uscita dei ragazzi
  • Possibilità di partecipazione dei ragazzi al Musical organizzato dall’Istituto
  • Partecipazione ad eventi organizzati dall’Accademia Nazionale di danza di Roma (ad esempio “Licei in danza”) 
  • Partecipazione ad eventi e spettacoli nell’ambito di progetti nazionali in collaborazione con il liceo musicale