Oboe


ILARIA DE MAXIMY

Diplomata nel 2005 sotto la guida di Marcello Feliciani presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro, si è perfezionata in oboe, corno inglese e oboe barocco con Thomas Indermuhle, Luca Vignali, Fabio Severini, Christian Schmitt, Sebastien Giot, Alessandro Baccini, Nora Cismondi, Renato Duca ed Emiliano Rodolfi.

Laureata in “oboe solistico” con il massimo dei voti e la lode, dal 2008 ha studiato con Francesco Di Rosa, per due anni presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma.

Con direttori e solisti di fama internazionale si è esibita in Italia e all’estero (Rossini Opera Festival, Festival Verdi, Royal Albert Hall di Londra, Mozarteum di Salisburgo, Royal Opera House di Muscat, Beiteddine Art Festival di Beirut, Tokyo Opera City Concert Hall, Festival Hall di Osaka, Olympus Hall ad Hachioji, Kobe International Exibition Hall).

Ha collaborato con diverse formazioni da camera e orchestrali tra le quali l’Orchestra Internazionale d’Italia, l’International Chamber Ensemble, la F.O.R.M., l’Ensemble Human Rights, l’Orchestra Sinfonica Rossini, l’Orchestra dell’Opera Italiana.

Ha registrato colonne sonore per film e cortometraggi. Attualmente fa parte dell’Ensemble della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna, dell’Orchestra di Roma, della Filarmonica Gioachino Rossini, della Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti e della WunderKammer Orchestra della quale è tra i fondatori.

Nel ruolo di corno inglese collabora con l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.